Il “colpo” di Macron sulla Libia è «la Waterloo italiana».
lug31

Il “colpo” di Macron sulla Libia è «la Waterloo italiana».

Tempi.it – 26/07/2017 – Ieri il presidente francese Emmanuel Macron ha incontrato a Parigi i leader dei due principali schieramenti della guerra civile in Libia: Fayez al Serraj, primo ministro del governo libico riconosciuto dall’Onu, e il generale Khalifa Haftar, capo dell’Esercito nazionale libico che controlla la Libia orientale. L’obiettivo dell’incontro, dichiara l’Eliseo, era quello di favorire la ricerca di un...

Leggi Di Più
ATTENTATO IN EGITTO/ Al Sisi paga il prezzo delle aperture a papa Francesco
lug25

ATTENTATO IN EGITTO/ Al Sisi paga il prezzo delle aperture a papa Francesco

www.ilsussidiario.net – Un miliziano jihadista ha pugnalato a morte due turiste tedesche e ferito quattro altre straniere, due ceche e due armene, in un resort sul Mar Rosso in Egitto. L’attentatore, secondo quanto hanno riferito alcuni testimoni sentiti dalle forze dell’ordine, è entrato in azione all’hotel Zahabia di Hurghada, affacciato sul mare, per poi spostarsi a nuoto in un lido vicino e attaccare altre...

Leggi Di Più
“Migranti in cambio dei conti. Suicidio firmato Renzi e Alfano”
lug08

“Migranti in cambio dei conti. Suicidio firmato Renzi e Alfano”

Il Giornale – «Durante il governo Letta non c’è stato un solo Consiglio dei ministri dedicato all’ipotesi di sottoscrivere con l’Europa un’intesa che ci garantisse maggiore flessibilità sui conti pubblici in cambio di un accoglienza unilaterale dei migranti. Chi ha incominciato a parlare in tono esplicito della necessità di coinvolgere in accordi formali l’Ue è stato Renzi. È stato il suo governo a...

Leggi Di Più