Carabinieri: Salatto, aberrante ritenerli possibili assassini

Potito-Salatto

AGENPARL, ROMA – “con la morte dell’appuntato Luca Di Pietra e il grave ferimento del suo collega Massimo Banci nel corso di un inseguimento, l’Arma ancora una volta ha pagato un tributo di sangue a difesa della sicurezza dei cittadini”. Lo dichiara in una nota Potito Salatto, vicepresidente nazionale dei Popolari per l’Italia. “riflettano una volta per sempre – aggiunge Salatto – coloro che per mancanza di cultura dello stato o per aberrante ideologia ritengono che chiunque indossi una divisa sia un possibile assassino in servizio permanente effettivo. A nome del presidente Mario Mauro e di tutti i Popolari per l’Italia esprimo le più sentite condoglianze ai familiari della vittima, augurando al suo collega una pronta guarigione. In generale, da parte nostra, la solidarietà verso le forze dell’ordine è completa e totale”.

Autore: admin

Condividi Questo Post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *