I Popolari per l’Italia al Congresso PPE a Zagabria
Nov26

I Popolari per l’Italia al Congresso PPE a Zagabria

Una delegazione dei Popolari per l’Italia ha partecipato insieme al presidente Mario Mauro al Congresso del Partito Popolare Europeo, la grande famiglia dei popolari europei, prima forza all’interno del Parlamento europeo, che si è tenuto a Zagabria il 20 e il 21 novembre. I valori del popolarismo di Sturzo e De Gasperi restano vivi in Europa. Da questi giorni si riparte con l’idea che un’Europa più unita è...

Leggi Di Più
Bollettino Mensile Euroinformazioni
Nov04

Bollettino Mensile Euroinformazioni

Scarica dal sito dei Popolari per l’Italia il bollettino mensile Euroinformazioni (notizie utili e bandi della U.E.) redatto dall’Ufficio per l’Italia del Gruppo PPE al Parlamento europeo. Euroinformazioni – Bandi...

Leggi Di Più
Don Sturzo: Coscienza e Politica
Ago26

Don Sturzo: Coscienza e Politica

“Non è di tutti saper fare della politica, ma di coloro che ne sono dotati. Come ogni arte anche la politica ha i suoi artefici e i suoi artigiani; vi sono anche i mestieranti e il pubblico sceglie i suoi beniamini anche tra questi” Don Sturzo (Coscienza e Politica, p. 233)

Leggi Di Più
Buon Ferragosto!
Ago15

Buon Ferragosto!

I grandi partiti rovesciano la società, i piccoli l’agitano; gli uni la ravvivano, gli altri la depravano; i primi talvolta la salvano scuotendola fortemente, mentre i secondi la turbano sempre senza profitto. (Alexis de Tocqueville) Buon Ferragosto a tutti!

Leggi Di Più
Salvini, Forza Italia e Toti. Appunti per il centrodestra che verrà.
Ago15

Salvini, Forza Italia e Toti. Appunti per il centrodestra che verrà.

CrisidiGoverno/Salvini, Forza Italia e Toti. Appunti per il centrodestra che verrà. Parla Mario Mauro https://formiche.net/2019/08/toti-salvini-politica-centro/

Leggi Di Più
Mario Mauro/ Sulla legge elettorale
Lug15

Mario Mauro/ Sulla legge elettorale

L’Italia ha una nuova legge elettorale, l’approvazione definitiva  è passata sotto silenzio, ma è avvenuta oggi 11 luglio alla Camera dei deputati . La riforma è semplice, ma ha un effetto significativo. Resta il sistema misto proporzionale-maggioritario con cui il Paese è andato alle urne alle Politiche del 4 marzo 2018, ma si modificano i seggi  da attribuire nei collegi uninominali. La riforma è stata proposta dalla maggioranza...

Leggi Di Più