AQUARIUS/L’ex ministro FRANCO FRATTINI: L’arma segreta di Conte per fermare il traffico dei migranti.
giu13

AQUARIUS/L’ex ministro FRANCO FRATTINI: L’arma segreta di Conte per fermare il traffico dei migranti.

Aquarius/ L’ex ministro FRANCO FRATTINI: L’arma segreta di Conte per fermare il traffico dei migranti....

Leggi Di Più
AQUARIUS/ Accoglienza e politica, la strada c’è e passa dall’Europa. Intervista del Prof. Blangiardo su ilsussidiario.net
giu12

AQUARIUS/ Accoglienza e politica, la strada c’è e passa dall’Europa. Intervista del Prof. Blangiardo su ilsussidiario.net

AQUARIUS/ Accoglienza e politica, la strada c’è e passa dall’Europa. La Spagna apre le porte alla nave Aquarius. L’Italia ringrazia. L’Unione europea ancora tace. “Occorrerebbe elaborare parametri di distribuzione sul territorio europeo anche in relazione alle condizioni del contesto in cui i migranti sono destinati”. L’Italia? “Non può farsi carico da sola dell’impatto...

Leggi Di Più
2X1000 A POPOLARI PER L’ITALIA
giu05

2X1000 A POPOLARI PER L’ITALIA

Anche quest’anno è possibile destinare il 2×1000 dell’IRPEF a Popolari per l’Italia. Come sapete, abolito il finanziamento pubblico ai partiti, il decreto legge n.149/2013 ha introdotto per i cittadini un sistema di contribuzione volontaria ai partiti politici, priva di oneri aggiuntivi per i cittadini. Per sostenere in questo modo i Popolari per l’Italia è sufficiente scrivere nel riquadro previsto sul modello della propria...

Leggi Di Più
Una speranza per la Siria
mag18
Leggi Di Più
Il “colpo” di Macron sulla Libia è «la Waterloo italiana».
lug31

Il “colpo” di Macron sulla Libia è «la Waterloo italiana».

Tempi.it – 26/07/2017 – Ieri il presidente francese Emmanuel Macron ha incontrato a Parigi i leader dei due principali schieramenti della guerra civile in Libia: Fayez al Serraj, primo ministro del governo libico riconosciuto dall’Onu, e il generale Khalifa Haftar, capo dell’Esercito nazionale libico che controlla la Libia orientale. L’obiettivo dell’incontro, dichiara l’Eliseo, era quello di favorire la ricerca di un...

Leggi Di Più
ATTENTATO IN EGITTO/ Al Sisi paga il prezzo delle aperture a papa Francesco
lug25

ATTENTATO IN EGITTO/ Al Sisi paga il prezzo delle aperture a papa Francesco

www.ilsussidiario.net – Un miliziano jihadista ha pugnalato a morte due turiste tedesche e ferito quattro altre straniere, due ceche e due armene, in un resort sul Mar Rosso in Egitto. L’attentatore, secondo quanto hanno riferito alcuni testimoni sentiti dalle forze dell’ordine, è entrato in azione all’hotel Zahabia di Hurghada, affacciato sul mare, per poi spostarsi a nuoto in un lido vicino e attaccare altre...

Leggi Di Più