De Carli (PpI Dip. ‘Per la mamma e il papà’): A Milano dalla parte delle famiglie per sostenere la comunità

milano_famiglia

ROMA – Sabato pomeriggio presso l’auditorium Testori nel palazzo di Regione di Lombardia si è tenuto un incontro promosso da varie organizzazioni, tra cui Tempi e Alleanza Cattolica, dove si è parlato della potenza e della centralità dell’istituto della famiglia all’interno delle dinamiche della comunità italiana. Sono intervenuti come relatori, dopo l’introduzione di Massimo Introvigne e con la presentazione di Luigi Amicone, i quattro protagonisti degli incontri dal titolo ‘contro i falsi miti di progresso: Mario Adinolfi, padre Maurizio Botta, Marco Scicchitano e Costanza Miriano.

Una presenza di popolo davvero vasta e sorprendente (tre sale di Regione Lombardia gremite più diverse centinaia di persone fuori dal palazzo) ha confermato la forza della riflessione proposta: se non rimettiamo al centro dell’azione istituzionale e culturale la famiglia, costituita da un mamma e da un papà, non produrremo crescita e prosperità ma egoismo e indifferenza. Solo riconfermando la trama di relazioni e valori che porta con se la presenza di famiglie giovani e con figli potremo affrontare le sfide che questa perdurante crisi ci pone e ripropone ormai da anni. Adeguare il fisco a misura di mamma e di papà, accrescere la dignità del lavoro per coloro che hanno figli e rendere più efficiente e aperto il sistema dell’offerta scolastica sono sfide cruciali e imprescindibili. Per questo girerò l’Italia col dipartimento ‘per la mamma e per il papà’ dei Popolari per l’Italia: per raccogliere le esperienze più interessanti provenienti dai territori e renderle proposte concrete da avanzare all’interno delle nostre istituzioni parlamentari. Lo facciamo e lo faremo sostenendo e incontrando tutte quelle realtà che ogni giorno stanno nelle piazze e tra la gente a difendere ciò che abbiamo di più caro.

In questo senso un ottimo segnale è stato dato dal Presidente di regione Lombardia Maroni: istituire un forum per la famiglia permanente, guidato da Luigi Amicone, che sarà protagonista anche dell’expo con un evento che rappresenti il seguito di quanto avvenuto sabato. Noi ci saremo perché ci crediamo e perché riteniamo fondamentale mettere al centro dell’azione politica queste battaglie. Senza famiglia non c’è e non ci sarà futuro.

Autore: admin

Condividi Questo Post su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *