Il tempo della responsabilità. Il contributo di Aurelio Pace (PpI Basilicata)

58209

 

POTENZA– “Il momento difficile che la città di Potenza vive e’ superabile solo attraverso la responsabilità di tutte le forze politiche e di tutti gli attori politici in campo. È una stagione difficile, ma al tempo stesso esaltante e Dario De Luca è l’uomo giusto per gestire questa stagione.

La forze moderate e popolari che hanno sostenuto e, assieme ad altri, scelto Dario De Luca e la sua squadra, in una battaglia che ha portato ad una affermazione netta, popolare ed importante per la città, nel senso della discontinuità, oggi chiedono a tutte le forze politiche la possibilità di ricostruire la stabilità e la praticabilità politica che conduca, nel difficile momento economico, sociale e culturale della città di Potenza, alla stabilità rigenerante che continua a mancare.

La discontinuità e’ stata marcata in maniera dolorosa, ma necessaria. Il dissesto ci ha consegnato una città più fragile, ma pronta a voltare pagina ed a sottoscrivere quella discontinuità, negli uomini e nei metodi, che abbiamo ricercato nelle dichiarazioni e nelle azioni.

Oggi non vedo in tutte le forze politiche questo senso di responsabilità. Alcuni, a destra e a sinistra, stanno puntando a demolire la costruzione che faticosamente è stata edificata;

condizione che va conservata non per interessi individuali, ma per l’esigenza insostituibile ed improcrastinabile di dare un governo stabile ed affidabile alla comunità di Potenza. Un governo cittadino in grado di affrontare la complessa situazione degli anni a venire.

Non riuscire a costruire questa stagione di stabilità non salvando il Capoluogo di Regione è un atto di grave irresponsabilità politica che finirà per gravare su quelli che saranno i suoi responsabili.

Abbiamo bisogno di ribadire l’impegno e lo sforzo indirizzati al rinnovamento ed alla responsabilità, obiettivo di una difficile campagna elettorale che ha portato alla vittoria di una classe dirigente fortemente rinnovata nella quale io, ed i potentini, riponiamo molta fiducia. Il Consiglio Comunale, fortemente rinnovato e motivato, ha dato indiscutibili prove di attaccamento alla città ed al suo percorso di risanamento, andando ben oltre le logiche di parte e di partito, protagonista di una prova di maturità che riconosco ed evidenzio.

Anche se con alcune battute di arresto molti passi avanti sono stati fatti, basta guardare la maggioranza ampia e il dibattito serrato che si è determinato attorno al dissesto della città.

Forse il leone tornerà a ruggire ed è qualcosa in più di una bella e riuscita opera d’arte posta davanti al Comune.

Dobbiamo provarci ed abbiamo il dovere di farlo, con le forze che avranno la maturità e la responsabilità per sedersi e provarci, nel nome della buona politica che i Popolari per l’Italia sostengono e difendono, per non conservare solo un’esperienza di governo estemporanea, ma per scrivere una nuova pagina della politica potentina, che testimoni che l’impegno, la volontà e le capacità sono i soli argomenti che meritano l’interesse della politica e la fiducia dei cittadini.

Autore: admin

Condividi Questo Post su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>