Quirinale: Mauro, addio Napolitano è parola fine su legislatura

Re-Giorgio

ANSA – “Le dimissioni di Napolitano, a cui va il mio ringraziamento per l’enorme dedizione per il destino del suo Paese, sono la parola fine su questa Legislatura”. Così il senatore del gruppo Grandi Autonomie e Libertà, Mario Mauro, presidente dei Popolari per l’Italia, intervenendo a “Omnibus”, su La7.

Queste dimissioni, ha aggiunto, “sono l’atto di sfiducia di Napolitano non nei confronti del governo attuale, ma nei confronti del significato di questa Legislatura che nasceva e lo sollecitava a una missione che non e’ riuscita. Da questo punto in poi ci dice ‘se volete, se potete, fatelo voi’, ma è cambiato il contesto. Da tempo non c’è più il governo di grande coalizione, che era la cifra della Legislatura, ma un monocolore renziano”.

Il gesto responsabile di Napolitano, ha concluso, “è un gesto che dice che questa Legislatura così come era stata intesa non ha più significato e invita a ridargli un senso con l’elezione di un nuovo presidente della Repubblica. Le riforme costituzionali sono instradate ma curiosamente girano e si avvitano intorno al nesso che hanno con una legge ordinaria, la legge elettorale, che è un’operazione di grande tattica per far si che ci sia addirittura una maggioranza senza possibilità di opposizione. Per questo credo sia svuotato il significato della legislatura”.

 

Autore: admin

Condividi Questo Post su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>