San Severo: Appello al voto per i Popolari per l’Italia e la Coalizione Bene Comune

san severo_ppi

San Severo – Esaminando la qualità e la quantità dei contenuti proposti durante la campagna elettorale, non si può non concludere che Francesco MIGLIO sia il miglior candidato sindaco per la città di San Severo, soprattutto grazie alle iniziative organizzate da I Popolari per l’Italia, movimento guidato dal Senatore Mario MAURO, che tra i suoi fondatori annovera anche il concittadino Gigi DAMONE, capolista alla prossima tornata elettorale.

Grazie al coinvolgimento ed alla coesione delle migliori forze politiche della città, la coalizione a sostegno di Francesco MIGLIO SINDACO è riuscita nel non facile intento di elaborare un programma completo e moderno, idoneo a sopperire alle molteplici esigenze di cui una città come San Severo necessita.

Ma la vera novità del modo di fare politica di questa coalizione è la capacità di offrire già prima del risultato elettorale una proiezione concreta e reale di ciò che si intende realizzare in maniera pratica ed efficace già nei primi mesi di amministrazione.

Innanzitutto il Presidente MARIO MAURO ha presentato la nuova formazione politica de I Popolari per l’Italia sottolineando la necessità, nella politica attuale, di superare il bipolarismo muscolare e mettere la persona al centro dell’azione politica.

Il prof. Giuseppe CATALANO, ordinario all’università La Sapienza di Roma, ha esaminato nel dettaglio l’ultimo bilancio comunale, individuando le maggiori criticità ed indicando i rimedi più immediati per razionalizzare la spesa pubblica e la gestione dei contratti più onerosi per la pubblica amministrazione e – di conseguenza – ridurre il peso delle tasse.

Il dott. Antonio TANGA, magistrato, ha affrontato il problema della sicurezza e della legalità nell’ambito dei Comuni come il nostro, offrendo alcune proposte semplici ma di impatto immediato.

Il sottosegretario all’istruzione Angela D’ONGHIA ha discusso della fondamentale importanza che, nella società odierna, ha la formazione ed il coordinamento tra mondo dell’impresa e scuola, per preparare i nostri ragazzi ad affrontare le richieste del mondo attuale.

Il viceministro all’agricoltura Andrea OLIVERO ha indicato, come obiettivo primario per ridare impulso al settore, quello di intercettare le concrete occasioni che offrirà EXPO’ 2015, soprattutto per quanto concerne la valorizzazione dei prodotti locali.

Il sottosegretario alla Difesa On. Generale Mimmo ROSSI ha sottolineato quanto sia importante investire risorse nello sviluppo del distretto aerospaziale, fonte di progresso tecnologico ed occupazionale, che conta già un fatturato di un miliardo di euro, dando una stabile occupazione a migliaia di pugliesi.

Il dott. Deni Aldo PROCACCINI ed il dott. Nicola FUIANO hanno discusso del ruolo sociale ed umano della sanità, invitando ad un maggior impegno nella prevenzione, promuovendo percorsi finalizzati al miglioramento della qualità della vita sin dalla età pediatrica, alla tutela ambientale, alla promozione di filiere corte dell’alimentazione ed alla promozione di percorsi sportivi.

Senza contare le altre iniziative organizzate direttamente dai candidati de I Popolari per l’Italia sull’associazionismo, la famiglia, la musica, la cultura, l’arte, intese come fonti di ricchezza da sfruttare per il rilancio della città ‘ascoltando’ il territorio e senza trascurare – come fatto finora – che il principio ispiratore dell’agire politico deve consistere nel mettere la persona al centro dell’agire umano e politico.

Durante la campagna elettorale i nostri candidati hanno indicato, con professionalità ed entusiasmo, la strada da seguire per cambiare il volto di una città bellissima ma decadente…se avranno il privilegio di amministrarla percorreranno quella strada con coraggio insieme a tutti i cittadini che amano San Severo: ecco perché I Popolari per l’Italia meritano il vostro voto.

Autore: admin

Condividi Questo Post su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>