Sanità, Gigli: Governo ridia speranza a giovani medici

PRESENTAZIONE CONGRESSO INTERNAZIONALE ACCANTO AL MALATO INGUARIBILE E AL MORENTE

ilVelino/AGV NEWS, Roma – “I giovani medici stanno manifestando oggi davanti a Montecitorio e in diverse altre piazze italiane, perché sia ridata speranza a tanti neolaureati e sia garantito il futuro del servizio sanitario nazionale. Ora occorre che la politica risponda, garantendo l’indizione del concorso di accesso alle scuole di specializzazione in tempi rapidi e certi, assicurando i fondi necessari già con il Decreto Irpef in discussione al Senato. I giovani medici chiedono anche che siano scongiurate le manovre in atto per utilizzare i medici specializzandi quali manovalanza a buon mercato e ‘tappabuchi’ per le carenze di organico del SSN, paventando in caso contrario conseguenze negative per la formazione dei giovani e la dequalificazione dell’assistenza ai pazienti. I Popolari per l’Italia sono a fianco dei giovani medici e chiedono al governo di fornire risposte urgenti, in assenza delle quali l’Italia disperderà a favore di altri paesi un capitale umano altamente qualificato, per formare il quale ha pesantemente investito”. Lo dichiara in una nota il deputato dei Popolari per l’Italia Gian Luigi Gigli.

Autore: admin

Condividi Questo Post su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>