Spagna: schianto F16; Mauro, tornare a investire su Difesa

0x768_1422312239908_13293594_medium

ANSA, Roma – “Da molti anni in ambito Nato si discute con quale percentuale di spesa si debba corrispondere lo sforzo di garantire la sicurezza del mondo. Abbiamo fissato un tetto, un indicatore di spesa, il 2% del Pil. Ma da molti anni i paesi europei, in particolare l’Italia, sono al di sotto di questa cifra”. Così il senatore del gruppo Grandi Autonomie e Libertà, Mario Mauro, presidente dei Popolari per l’Italia, dopo l’informativa del ministro della Difesa Roberta Pinotti sullo schianto di un F16 avvenuto ieri in Spagna.

“La dinamica dell’incidente – spiega – difficilmente può propendere per un errore umano visto che è avvenuto nei pochi secondi dopo il decollo. Questi sono aerei che hanno 40 anni e questo la dice lunga sul fatto di come sia urgente per i paesi europei capire come far fronte comune, non solo nelle buone intenzioni e nelle intenzioni dei governi, ma anche attraverso risoluzioni di spesa che dipendono da una maggiore e reale integrazione del processo di Difesa comune. Bene fa il governo italiano a propendere per lo studio di un sostanziale meccanismo di difesa europeo e di una messa a punto dei bisogni delle nostre forze armate che possano rispondere ai bisogni del futuro”.

Autore: admin

Condividi Questo Post su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>