Salatto: verso i Popolari in Italia c’è un atteggiamento simile a quello di Hamas

Potito-Salatto

AGENPARL, Roma – “Come in Palestina, non appena sembra essere più vicina l’intesa con Israele, Hamas si scatena per far saltare il tavolo, così da noi, nel momento in cui si procede a unificare le forze politiche che si riconoscono nel popolarismo europeo (Ncd, Udc, Pi), gli organi di stampa, soprattutto quelli berlusconiani, si esercitano a esasperare il dibattito che pure deve esistere in un partito, immaginando divisioni insanabili, ipotizzando scissioni, pregiudizi tra le componenti ancora articolate, sciorinando sondaggi che mostrano un calo di consensi a ogni ipotesi unificante al centro”. Lo dichiara in una nota Potito Salatto, vicepresidente nazionale dei Popolari per l’Italia. “Sul versante renziano – aggiunge Salatto – comprendendo il ruolo più incidente che una formazione unica può giocare nella maggioranza, si lascia intendere che un imminente rimpasto potrebbe mortificare l’attuale rappresentanza governativa dei Popolari. La politica è un’altra cosa. Alfano, Cesa, Mauro: avanti tutta nell’interesse dell’Italia”.

Author: admin

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *